• Stampa

E' giallo sulle condizioni di salute di George Michael. Il cantante ha dovuto annullare alcuni concerti settimana scorsa per una polmonite. Da allora è ricoverato in una clinica viennese e, secondo alcune voci non confermate ufficialmente, sarebbe in condizioni critiche. Qualcuno parla anche di timori per la vita stessa di Michael e, nella migliore delle ipotesi, di carriera finita. Intanto tutte le date del tour fino a fine anno sono state cancellate.

Poche le notizie confermate ed è difficile discernere tra queste e la ridda di voci che si è scatenata dopo il ricovero. La diagnosi di polmonite ha fatto subito evocare a qualcuno l'ipotesi più temuta, quella di Aids, ipotesi però smentita dal fidanzato mentre l'entourage del cantante per adesso tace.

Quello che pare certo però è che le prossime 48 ore saranno decisive per le sue possibilità di guarigione e che, in ogni caso  fino a Natale Michael dovrà restare ricoverato. Secondo quanto riportato dal "Sun" l'ex leader degli Wham! sarebbe sottoposto a ventilazione forzata. Un trattamento che secondo alcuni medici potrebbe avere comunque serie ripercussioni sulla sua voce.
[fonte: TGCom]
Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn
Joomla SEF URLs by Artio