• Stampa

Viva la sincerità. Enrico Ruggeri ammette senza imbarazzo su Facebook che il suo ultimo disco "Le Canzoni ai testimoni" non sta andando bene. Al contrario dei suoi colleghi che sono soliti "gonfiare le cifre sulle vendite", il cantautore parla apertamente del flop. E lancia un appello ai suoi fan: "Tutti mi dicono che è un bel lavoro, allora perché nessuno lo compra?".

"Tutti mi fanno i complimenti, tutti dicono di averlo ascoltato - scrive Ruggeri - ma le vendite sono molto più basse della mia media". Eppure, proprio grazie a Facebook e Twitter il cantante dice di aver "instaurato un rapporto continuativo e cordiale con decine di migliaia di persone".

Due dubbi lo assalgono: "Non posso pensare che tutti questi miei amici vogliano solo interagire con me senza aver voglia di sentirmi cantare. E non voglio pensare che tutte queste persone lo abbiano scaricato illegalmente". Quindi Enrico apre un dibattito: "Cosa pensate in proposito?".

I fan rispondono che forse è colpa della crisi, o forse dei prezzi dei cd, ritenuti "troppo alti". Altri, invece, giurano che è tutta colpa dell'informazione: "Neanche sapevamo che fosse uscito il nuovo disco". Adesso che tutti lo sanno, chissà se servirà a fargli vendere più copie.
[fonte: TG Com]
Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn
Joomla SEF URLs by Artio