facebook-blacktwitter-blackyoutube-blackgoogle-plus-blacklivestream-transparentinstagram-transparentwhatsapp-black
ascoltalive
livetv-on

asaf avidanAsaf Avidan è un vero fenomeno, un ragazzo con una voce ed una estensione vocale incredibile. Ci sono artisti che hanno la magia nella loro voce. Non sono tanti ad avere questa dote, nei tempi passati Janis Joplin, più di recente Antony & The Johnsons e Devendra Banhart, ora scopriamo il talento e l’incredibile estensione vocale di Asaf Avidan dopo aver lasciato di stucco i telespettatori di Sanremo 2013 con una versione pianoforte e voce della hit Reckoning Song ha riempito l’Alcatraz di Milano e torna prima con 4 date estive e successivamente con le nuovissima date invernali previste per inizio novembre 2013.

Questo tour invernale lo porterà a Milano, Firenze, Bologna e Napoli. Un successo merito della famosa hit ma anche dei riscontri entusiastici dell’album Different Pulses, pubblicato a gennaio 2013 che in Italia è entrato in top ten tra gli album più venduti sia in digitale che in format fisico.

Asaf Avidan è già ben noto in Italia ed in Europa grazie al remix del suo brano Reckoning Song/One Day, la versione remix che  ha spopolato in tutte le radio europee e svettando nelle classifiche dei singoli.
Un successo strabiliante per un brano che è però un remix. Asaf Avidan in Italia nei suoi concerti presenterà le canzoni dei suoi ultimi dischi, sia quelli realizzati da solo che quelli con la sua vecchia band I The Mojos concentrandosi sul  nuovo e splendido Different Pulses in uscita il 15/1/2013 per Polydor/Universal.
Vedere Asaf Avidan esibirsi è un’esperienza di disconnessione sensoriale, dove la percezione sonora è in netta contrapposizione con quella visiva. In piedi, sul palco, sembra un moicano pelle e ossa, mentre dagli altoparlanti esce una voce di donna consumata da fiumi di whiskey.
Se vi aspettate un grande spettacolo non sarete delusi. L’emozione trasmessa dalla voce accattivante di Asaf Avidan richiama reminiscenze iconiche come la potenza della Joplin, la vibrazione fumosa di Loretta Lynn e l’approccio geniale di Johnny Cash. Sapori blues, folk e rock: un sound profondo e ancestrale che sorprende per qualità e consapevolezza, ma soprattutto, visto la provenienza di Asaf, per lontananza e al contempo vicinanza culturale.
Asaf parla della sua musica: "beviamo dal pozzo culturale della nostra storia, ma la nostra musica è universale, non meno significativa di qualcuna in Dubai o New York o Tel Aviv. Scrivo sulle relazioni tra persone, sull'amore, la morte e oltre, su come sia strano e breve il nostro soggiorno su questo mondo. Per capire questo non si ha bisogno di nessun passaporto particolare”.
Dopo anni come frontman di Asaf Avidan & The Mojos (con i quali ha aperto concerti di Lou Reed, Bob Dylan e Ben Harper), il musicista di Gerusalemme ha deciso di intreprendere la carriera solista. Different Pulses è il suo debutto su major ed è uno dei migliori album pop-rock del 2013.

Asaf Avidan in concerto in Italia durante l'Estate 2013:

16 Luglio – Roma (Cavea Auditorium Parco Della Musica)
29 Agosto – Verona (Teatro Romano - Verona Folk Festival)
31 Agosto – Locorotondo – Bari (Ghironda Summer Festival)
02 settembre – Torino (Gru Village)

Mentre, per ascoltarlo dal vivo a Milano, dobbiamo aspettare Martedì 5 NOVEMBRE 2013 – TEATRO DEGLI ARCIMBOLDI 

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Login Form