facebook-blacktwitter-blackyoutube-blackgoogle-plus-blacklivestream-transparentinstagram-transparentwhatsapp-black
ascoltalive
livetv-on

giornata mondiale della poesia

Affezionati amici di OPHELIA’S FRIENDS ON AIR, nella prossima puntata si festeggia la Giornata Mondiale della Poesia. Stefania Romito leggerà in trasmissione la bellissima recensione a “Volare d’amore” (la raccolta lirica scritta insieme ad Arjan Kallço) del prof. Vincenzo Napolillo, personaggio di spicco della cultura cosentina. Si parlerà, inoltre, del noto Concorso albanese di poesia dedicato alla Regina Teuta, di cui Stefania Romito e Pierfranco Bruni si sono aggiudicati il PREMIO TEUTA. Una bellissima manifestazione che si è da poco tenuta a Dulcigno, in Montenegro, organizzata da Atelier Gazi.
Stefania Romito ricorderà anche Franco Monaco, attore e regista cosentino, il quale ha dedicato tutta la sua vita al teatro. Fondatore del Gruppo Teatrale “Piccolo Teatro di Prosa Cosentino”, di cui è stato anche direttore (gruppo poi confluito nel 1969 nel “Gruppo Teatro Calabria”), Franco Monaco si è cimentato spesso con i classici e con le pagine più importanti della nostra drammaturgia, tra cui molti lavori teatrali dedicati a Pirandello come “Bellavita”, “La patente”, “L’uomo dal fiore in bocca” e “Questa sera si recita a soggetto”.
Nella seconda parte della trasmissione prosegue il cammino all’interno del nuovo libro di Stefania Romito “Il buio dell’alba” (Libro/Mania De Agostini) attraverso la lettura delle recensioni di Maria Teresa Alfonso (dirigente scolastico), Dario Alfieri (docente di Storia) e Otello Marcacci (scrittore) che mettono in luce gli aspetti più salienti del romanzo. Pierfranco Bruni, invece, ci introdurrà nella meraviglia dei sonetti di Raffaello, per omaggiare il divin pittore a cinquecento anni dalla morte.
Nell’ultima parte si conclude l’omaggio alla poesia con un interessante contributo audio di Pierfranco Bruni che racconta la poetica di Cristina Campo, la poetessa milanese considerata una delle voci poetiche più alte del Novecento, straordinaria ed originale interprete della più profonda spiritualità insita nella letteratura europea.

Vi aspettiamo domenica prossima alle ore 13 dopo il Notiziario.

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Login Form