facebook-blacktwitter-blackyoutube-blackgoogle-plus-blacklivestream-transparentinstagram-transparentwhatsapp-black
ascoltalive
livetv-on

tantum1

Affezionati amici di OPHELIA’S FRIENDS ON AIR, sta per partire la quinta edizione del programma dopo la pausa estiva. Nella prossima puntata Stefania Romito, ideatrice e conduttrice del programma, parlerà del libro di Riccardo Tanturri dal titolo “Il Gattopardo innamorato”. Uno straordinario saggio – biografia dedicato al capolavoro letterario di Giuseppe Tomasi di Lampedusa.

Riccardo Tanturri è il fondatore del Premio Scanno, giunto alla 45esima edizione. Un importante evento culturale che richiama ogni anno scrittori e intellettuali di spicco da ogni parte d’Italia. Quest’anno il Premio è stato dedicato alla principessa Alessandra Schoenburg Tanturri, scomparsa prematuramente nel febbraio del 2018, moglie di Riccardo Tanturri. In questa edizione il tema principale verte sul capolavoro letterario di Tomasi di Lampedusa “Il Gattopardo” e sull’interessantissimo libro di Riccardo Tanturri “Il Gattopardo innamorato” (edito da Rubbettino Editore). Un saggio biografia che pone in evidenza, in maniera unica e magistrale, l’intrinseco valore storico e sociale del capolavoro di Giuseppe Tomasi di Lampedusa che, come è noto, non venne accolto favorevolmente dalla critica letteraria del tempo. Il romanzo verrà pubblicato postumo dalla Feltrinelli nel 1958, in un’edizione curata da Giorgio Bassani. Nel 1959 vincerà il Premio Strega. A tutt’oggi è considerato da molti il migliore romanzo del Novecento.

Nella seconda parte Pierfranco Bruni approfondirà gli aspetti più appassionanti del suo recente libro dal titolo “Io sono Pietro” (Passerino Editore). Un cammino contemplante nella spiritualità del sacro che rifugge la teologia cristiana a favore di una metafisica dell’anima. Il nuovo libro di Pierfranco Bruni stupisce nell’incanto di valori ritrovati e mai smarriti tra le onde del tempo. Il mondo mistico e mitico si coglie nella nostalgia di una dimensione simbolica che attraversa figure di spicco della letteratura medievale, indagate con prodigiosa sapienza dall’autore che diviene testimone di incontrovertibili verità. 

Nell’ultima parte della trasmissione ritorna l’affascinante Ophelia, la protagonista del serial thriller a episodi di Stefania Romito (Romis) dal titolo “Ophelia, le vite di una ghost writer” (edito da Alcyone Editore). L’episodio che verrà mandato in onda si intitola “Laguna nera”, ambientato nell’incantevole scenario della città di Venezia. Un luogo suggestivo dai tratti malinconici che favorisce l’introspezione. L’intero episodio è connotato da questi due aspetti contemplativi nei quali si insinuano con prepotenza le note graffianti della musica rock. Richie Sullivan, il famoso chitarrista leader dei Red Evil, di cui la nostra Ophelia dovrà scrivere la biografia, manifesta fin da subito una radicata ostilità che va ben oltre la tipica diffidenza dei giovani ribelli. Il suo cuore è colmo di odio, risentimento, rabbia. Un disagio esistenziale la cui causa, Ophelia, riuscirà a far emergere, indagando negli abissi delle acque torbide e stagnanti di una laguna nera.

 

Vi aspettiamo domenica alle ore 13 (dopo il Notiziario).

 

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Login Form