facebook-blacktwitter-blackyoutube-blackgoogle-plus-blacklivestream-transparentinstagram-transparentwhatsapp-black
ascoltalive
livetv-on

Nuova vita per gli Zero Assoluto, Matteo Maffucci e Thomas De Gasperi, che dall'autoproduzione sono passati a una Major per il nuovo album "Perdermi". "Nelle nostre canzoni c'è un incoraggiamento per i 30enni di oggi e anche un invito a lasciarsi andare", dice Thomas a Tgcom. Matteo svela il mistero sulla possibile conduzione di X Factor 5: "Ho fatto il provino, niente di più".

"A differenza degli altri album adesso abbiamo avuto più tempo a disposizione per dedicarci al progetto, - spiega Thomas - anche per curare meglio il suono e studiare i pezzi. Ci sono più canzoni elettroniche ad esempio il singolo 'Questa estate strana'. Le canzoni hanno un filo conduttore ossia l'incoraggiamento per i trentenni, ossia i nostri coetanei, che purtroppo devono affrontare un momento storico economico e lavorativo non facile e di precariato. C'è la voglia di costruire qualcosa ma non ci si riesce, è difficile”...

Poi c'è anche la voglia di lasciarsi andare proprio come è successo a Thomas: “Ho avuto mille fasi diverse nella mia vita ma alla fine ho capito che 'la resa' si paga e in bene, sia nell'amore che nella vita. Poi comunque i miei problemi li ho sempre tenuti per me non facendoli pesare agli amici, Matteo che per me è un fratello invece li intuiva...”.
 
Thomas è stato nell'occhio del ciclone dei giornali gossip per la sua relazione con Melita Toniolo: “Con lei mai avuto problemi, ma è stato complesso vivere un amore sotto gli occhi di tutti. Io sono un musicista e anche riservato, trasportare la relazione a due davanti agli occhi di tutti per me è pura follia”. L'amore viene anche raccontato in questo album come in “Se vuoi uccidimi”: “La massima resa all'amore. Diciamo 'Fammi morire, fai quello che ti pare e distruggimi'. A volte si ha paura a lasciarsi andare per paura di stare male e per questo non ci si mette mai in gioco, invece è importante farlo soprattutto nei sentimenti”.
 
Gli Zero Assoluto erano l'emblema dell'autoproduzione, poi la 'resa' alla major Emi ma è stata una scelta naturale per il duo: “Essere indipendenti è difficile ma non impossibile e l'abbiamo dimostrato. Agli inizi è stato difficile e complicato, poi il passaggio alla Emi è stato indolore e i rapporti umani con i dirigenti della casa discografica sono ottimi. Avevamo bisogno di nuovi e diversi stimoli e li abbiamo trovati”.
 
[fonte: TGCom]
Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn
  • Ad Ophelia's Friends On Air si viaggia in terra d'Abruzzo e Calabria

    Ad Ophelia's Friends On Air si viaggia in terra d'Abruzzo e Calabria

    Carissimi amici di OPHELIA’S FRIENDS ON AIR, nella prossima puntata si viaggerà in terra d’Abruzzo e di Calabria. Stefania Romito, ideatrice e conduttrice del programma, approfondirà le impo ...
  • Elena Tanz DJ presenta Moonlight a Radio Punto

    Elena Tanz DJ presenta Moonlight a Radio Punto

    Elena Tanz nota DJ e produttrice musicale ospite ai microfoni di Radio Punto domenica 28 giugno dalle 15 alle 16 per presentarci la sua nuova produzione Moonlight uscita sui digital store il ...
  • "Grazie ragazzi" il singolo di Davide Van De Sfroos

    “Grazie Ragazzi” è la sigla finale di “R.U.G.B.Y.”, docufilm dedicato al rugby e lui è Davide Van De Sfroos, nome d'arte di Davide Bernasconi, cantautore e scrittore nato a Monza e cresciuto ...
  • Il mistero letterario di Etoile Jade

    Il mistero letterario di Etoile Jade

    Etoile Jade, un nome misterioso del nuovo panorama letterario? Sembra questo uno dei gialli estivi che non smette di suscitare curiosità. Abbiamo cercato di scoprire chi si nasconde dietro i ...
  • #NoMafia: nuovi appuntamenti a La Tela

    #NoMafia: nuovi appuntamenti a La Tela

    Nelle scorse settimane ci eravamo occupati del tema #NoMafia a I Colori del Mattino, storica trasmissione di informazione e approfondimento in onda dal lunedì al venerdì dalle 11 alle 12. In ...

Login Form