facebook-blacktwitter-blackyoutube-blackgoogle-plus-blacklivestream-transparentinstagram-transparentwhatsapp-black
ascoltalive
livetv-on

Commento al Vangelo della Domenica

Vangelo della Domenica

 
naga
NaGa è una band di “pop noise” che gira intorno a Lela, la cantante, alla sua voce e alla sua figura.

Il sound della band è duro, acido, tagliente, a tratti frenetico e contrasta con la voce di Lela, potente e grintosa ma chiara e pulita: valore aggiunto del gruppo.
Lela, armonia di contrasti: aggressiva e dolce, vittima e carnefice, semplice e complicata …in una parola DONNA. Una grande passione per la cultura orientale (ha vissuto per anni in Cina) e l'impegno nel sociale completano il suo affresco. I gusti musicali e la formazione della front la portano a spaziare dai generi più vari e a carpire ed interpretare tutte le sfumature di ogni pezzo.
Il personaggio che ne viene fuori è proprio la rappresentazione stessa di un naga, una semi divinità dai tratti orientali, aggressiva ma dalle movenze femminili.

Per ascoltare l'intervista ai NaGa... cliccate qui

NaGa è una band di “pop noise” che gira intorno a Lela, la cantante, alla sua voce e alla sua figura.

Il sound della band è duro, acido, tagliente, a tratti frenetico e contrasta con la voce di Lela, potente e grintosa ma chiara e pulita: valore aggiunto del gruppo.
Lela possiede una voce femminile con tutte le sfaccettature del caso: aggressiva, dolce, sensuale, rabbiosa vittima e carnefice …in una parola DONNA. Tutte queste caratteristiche fanno parte del suo carattere, donna con la passione per la cultura orientale (ha vissuto per anni in Cina), e impegnata nel sociale, ma anche donna dell’era contemporanea, con tutte le sue tensioni e lotte quotidiane. I gusti musicali e la formazione della front la portano a spaziare dai generi più vari e a carpire ed interpretare tutte le sfumature di ogni pezzo.
Il personaggio che ne viene fuori è proprio la rappresentazione stessa di un naga, una semi divinità dai tratti orientali, aggressiva ma dalle movenze femminili.

 
Premio Buscaglione
Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Login Form