Radio Punto

#SemplicementeOvunque

Current track

Title

Artist


parabiago

Più di tremila persone, nessun problema di sicurezza, l’estate musicale del Rugbysound debutta alla grande con Ziggy Marley.   Buona la prima per il Rugby Sound Festival edizione 2018 che ha inaugurato l’estate musicale con Ziggy Marley. Sul palco e tra il pubblico il sound internazionale del raggae. Impossibile non tornare con la memoria a […]

Da “I Puffi” a “Jem e le Hologram”, passando per tutte le sigle dei cartoni animati che hanno reso indimenticabile l’infanzia di tutti coloro i quali erano bambini e ragazzini negli anni Settanta, Ottanta e Novanta.

Riascolta la puntata del 29 Giugno di Dread Inna Babylon… solo Reggae DOC!!! Henry the Combatant ci parla del Rugby Sound Festival di Parabiago insieme con gli stessi organizzatori… Ky-Marley, Bunny Wailer… Big up! Buon Ascolto e buon Festival!!! Embed Music Files – Share Audio – DREAD 29 GIUGNO RUGBY   

Si terrà domenica 8 giugno la seconda edizione del “Mulino Day”, una nuova occasione per entrare in contatto con le tradizioni del nostro territorio.

La Società Arte e Storia di Legnano invita al suo primo evento del 2014. L’iniziativa, che riguarda la Chiesa di Sant’Ambrogio della Vittoria a Parabiago, fondata nel XIV secolo e interamente ricostruita dai monaci cistercensi agli inizi del XVII secolo, si articola in due momenti:

Torna l’appuntamento del lunedì con il programma antistress “Don’t Worry”, di e con Roberto Minardi.

Lavorano quasi sempre dietro le quinte, dispensando amore e aiuto: domenica 22 settembre però saranno sotto i riflettori, così come meritano.

Torna in piazza la notte Rosa di Parabiago e con essa iniziative, concerti ed eventi. Uno in particolare ha destato la nostra attenzione, ovvero il flask mob organizzato per sensibilizzare verso un argomento a noi molto caro, ovvero il femminicidio contro le donne.

Il Comune di Parabiago ha pubblicato sul proprio sito, http://www.comune.parabiago.mi.it, un bollettino un po’ bizzarro, ancorché utile, che informa la popolazione sul “tasso di disagio per calore”.

“vivere la musica, come se non ci fossero limiti temporali” Paolo Jannacci La sala è vuota, dal palco arrivano note di pianoforte e tromba. Dimentico tutto, le domande preparate in modo accademico, la fretta per arrivare, le borse con l’attrezzatura e resto lì, rapita dal vuoto colmato di note.